In qualità di E.S.Co. (Energy Service Company) dal 2013, Bryo offre servizi innovativi mirati all’efficienza energetica di edifici, strutture o impianti, attraverso audit, consulenze energetiche e la proposta delle soluzioni più idonee per arrivare al massimo livello di efficientamento energetico.

Cos’è l’efficientamento energetico?

L’efficientamento energetico indica tutta una serie di azioni e interventi tali da razionalizzare e ridurre sensibilmente il consumo e le dispersioni di energia in un determinato edifico, impianto o struttura, mantenendo lo stesso livello di servizi offerti. L’efficientamento energetico è quindi un’aggregazione di diversi elementi.

Come si procede?

Il primo passo è un audit completo della struttura, che consiste nello studio accurato dei fabbisogni energetici e dei consumi dell’intero edificio nell’arco dell’anno, dei materiali utilizzati nella sua costruzione, della trasmittanza termica. L’analisi consente di individuare le aree di maggiore criticità dal punto di vista energetico e di conseguenza valutare le soluzioni più efficienti e in linea con i parametri normativi di riferimento, per procedere alla riduzione dei costi energetici.

Gli interventi possibili possono essere di due tipologie. Interventi più invasivi interessano l’intera struttura dell’edificio come ad esempio l’installazione di cappotti temici sulle pareti opache dell’edifico o di finestre a doppi vetri, di rafforzamento dei giunti termici, l’installazione di impianti fotovoltaici, di cogenerazione, impianti legati all’energia eolica, geotermica o l’allacciamento ai servizi di teleriscaldamento.
Interventi meno invasivi sulla struttura, ma immediatamente efficaci, possono essere ad esempio la sostituzione di tutte le vecchie lampadine con moderne lampade a led.

Vantaggi immediati

Il beneficio per l’utente finale è di un considerevole e immediato risparmio sui costi energetici della struttura, a partire già dalle prime bollette. Questo considerando anche la spesa da corrispondere per l’intervento della EsCo, che può essere ammortizzato completamente in un arco di tempo variabile tra gli 8 e i 12 anni.
Un miglioramento energetico aiuta la manutenzione ordinaria dell’edifico, fattore fondamentale per mantenerlo in buono stato  e conservarne il valore dei cespiti.