A Bryo l’efficientamento energetico della palestra della scuola primaria di Palazzuolo sul Senio

A maggio 2020 i lavori per la riqualificazione energetica grazie anche a incentivi regionali e nazionali. 

BRYO SPA ha contrattualizzato con il Comune di Palazzuolo sul Senio il progetto che riguarda la riqualificazione energetica della palestra della scuola primaria “Dino Campana” (via Quadalto, 24).
La struttura – costruita nel 1997 e mai ristrutturata, si trova al momento in uno stato di conservazione non buono – è a servizio degli istituti scolastici primario e secondario e rappresenta un edificio strategico dal punto di vista dell’utilità sociale.

Pertanto, l’intervento di BRYO SPA, oltre alla riqualificazione energetica, si occuperà anche di quella impiantistica e normativa, coinvolgendo spogliatoi e servizi igienici annessi alla scuola.

Gli obiettivi individuati dalla ESCo (Energy Service Company) imolese e dal Comune di Palazzuolo sul Senio riguardano in particolare la riduzione dei consumi termici ed elettrici dell’edificio, migliorandone le prestazioni energetiche ed adeguandolo alle attuali normative. Non sono da sottovalutare anche interventi di consolidamento strutturale, miglioramento clima-acustico e adeguamento alle norme antincendio.

I lavori di efficientamento energetico saranno svolti a maggio 2020 e consentiranno alla struttura coinvolta di passare da una classe energetica A2 ad una classe energetica A3.

Gli interventi di riqualificazione

Il progetto prevede varie tipologie di intervento. In primo luogo l’isolamento del soffitto con una copertura in lastre metalliche multistrato e, all’interno, un controsoffitto con uno strato di isolamento termico; per le pareti laterali verrà realizzato un nuovo cappotto termico. Saranno poi sostituiti gli infissi esterni con dei nuovi in alluminio, così come il bollitore per la produzione di acqua calda per gli spogliatoi, gli aerotermi della palestra e sarà adeguato l’impianto elettrico. In ultimo verranno installati dei sistemi di building automation, tecnologie che in maniera automatica avranno il controllo di impianti termici ed elettrici.

Incentivi

Per svolgere i lavori di efficientamento energetico, BRYO, in qualità di ESCo, potrà proporsi come soggetto responsabile per accedere al regime di incentivazione Conto Termico 2.0. Tale incentivo è cumulabile con il POR FESR della Regione Toscana, infatti il Comune di Palazzuolo, coadiuvato dalla ESCo selezionata (BRYO), ha presentato la domanda di finanziamento al Bando della Regione Toscana POR FESR 2014-2020 risultando aggiudicataria prima e finanziabile poi, per una valore corrispondente al 59,99% del totale degli interventi di efficientamento.